Badanti


Affrontare un colloquio di lavoro non è mai una cosa semplice, tutti ci siamo trovati almeno una volta nella vita a dover superare una prova del genere. È facile ricordare le aspettative, le speranze e i dubbi provati nel momento in cui ci si siede davanti alla persona che potrebbe diventare il futuro datore di lavoro; ma anche trovarsi dalla parte di chi seleziona i lavoratori non è facile. Selezionare lavoratori porta sempre a porsi delle domande; “sto facendo la scelta giusta?” oppure “ È questa la persona più adatta sia per le sue competenze che per le sue caratteristiche personali?”.

Continua a leggere

Le referenze rappresentano un biglietto da visita per ogni lavoratore. Oggi sono fondamentali per iniziare ad acquisire il primo step di fiducia tra datore di lavoro e dipendente soprattutto quando il luogo di lavoro è la propria casa o l'abitazione di qualche familiare che ci sta a cuore.

Famiglia Point dovrebbe essere considerata come una “grande famiglia” che possa aiutare ogni singolo socio a trovare un punto di riferimento vero e proprio e a contare sull'aiuto di ogni singolo iscritto anche nelle valutazioni dei lavoratori; infatti nel caso in cui le referenze di un lavoratore domestico dovessero risultare negative lo stesso verrebbe segnalato e bloccato (non verrebbe più contattato o presentato ai soci di Famiglia Point); viceversa se il lavoratore domestico dovesse  rispettare i suoi doveri, instaurare un buon rapporto con l'assistito e comportarsi diligentemente accudendo con amorevolezza lo stesso, verrebbe aiutato a cercare nuove offerte di lavoro e  proposto ad altre nostre famiglie.

Continua a leggere

Uno degli aspetti importanti quando si cerca un lavoratore domestico, è l’aspetto economico. Il rapporto di lavoro con un badante è disciplinato dal Contratto Nazionale di Lavoro Domestico; tale contratto prevede, come per qualunque altro lavoratore dipendente, dei minimi retributivi, che variano in base all’orario di lavoro (diurno o notturno; ad ore o convivente), alle condizioni dell’assistito (autosufficienza o non autosufficienza) e alle competenze professionali dei lavoratori. 

Continua a leggere

Nel momento in cui Famiglia Point prende in carico le richieste dei suoi soci viene stabilita in accordo con le famiglie una data utile per conoscere i primi candidati. Generalmente è possibile fissare i colloqui dopo tre o quattro giorni lavorativi dal momento in cui viene perfezionata la richiesta a uno degli operatori di Famiglia Point.

Famiglia Point prevede per i suoi soci diverse modalità per incontrare i candidati disponibili all’assistenza domiciliare, in base alle necessità delle famiglie e alla condizione di salute delle persone che dovranno usufruire dell’assistenza.

continua a leggere

Hai bisogno di mettere in regola un badante?

Dopo aver individuato un candidato adatto alle vostre esigenze, Famiglia Point vi assiste nella gestione del rapporto di lavoro.

Tenere in nero un lavoratore domestico è una pessima scelta! Utilizzare il lavoro irregolare fa correre grossi rischi, non offre alcuna tutela in caso di infortunio del lavoratore e rende molto probabile l'apertura di un contenzioso nel momento in cui si interrompe il rapporto di lavoro. Inoltre, è giusto che qualsiasi lavoratore goda dei diritti previsti dal nostro sistema.

Continua a leggere

Stai cercando un badante? Verifica subito la disponibilità!

Se siete soci di Famiglia Point contattateci al numero 06 62283741, vi chiederemo di specificare in maniera accurata le vostre necessità di assistenza e fisseremo subito giorno e orario dei primi colloqui con i candidati. Solitamente siamo in grado di presentarvi le primi persone in tre o quattro giorni lavorativi, spesso anche in tempi più rapidi!

Se ancora non sei nostro socio puoi verificare subito la disponibilità di un lavoratore in grado di soddisfare le tue esigenze compilando il QUESTIONARIO RICERCA LAVORATORI DOMESTICI e specificando le tue necessità!

Ti risponderemo in tempi brevissimi per farti sapere se possiamo accogliere la tua richiesta!

continua a leggere